10.3.08

dark lady di erba


la strage di erba è ormai spiegata.

i coniugi, fuori come delle biglie, sono innocenti. la confessione, precisa nei dettagli, era stata estorta dagli inquirenti.

la verità è che loro non c'entrano nulla.

la verità è che azouz, idolo delle teenager e marito e padre di due vittime, adepto di lele mora e del falsario corona, ha cercato di violentare rosa bazzi.

preso da un istinto irrefrenabile, non ha resistito e si è buttato addosso alla donna. non era però solo sesso quello che cercava il giovane tunisino. era amore, una storia. insoddisfatto della sua vita, aveva deciso di cambiarla, proprio con rosa bazzi.
e così, geloso di olindo, ha architettato tutto per incastrare i due poveretti.

tutto nasce dunque dall'amore di azouz, che, prima di essere reincarcerato per spaccio, gonfio di coca, il giorno dopo la morte della moglie era in tv e a scopare con qualche velina. proprio lui, non aveva resistito al fascino di rosa bazzi, dark lady di erba, che fa una pippa alla dietrich.

come dargli torto d'altronde? anche io una passatina alla bazzi gliela darei...

5 commenti:

Poliduar ha detto...

Dal Corriere "Dopo avermi violentata mi ha salutato dicendo Ciao, ci vediamo. Sei figa"...

e ho detto tutto...

max ha detto...

poluch, secondo me dovresti scriverlo ALLA FRANCESE:

POLIDOIR

Anonimo ha detto...

Ma gli avvocati dei coniugi Romano, invece che infarcire di balle la mente malata dei loro assistiti, non potrebbero farli patteggiare, condannare e poi, dopo avere chiesto scusa di questo comportamento vergognoso, andarsene affanculo da qualche altra parte? Vabbè che uno è innocente fino a prova contraria ma tirarla così per i capelli... Tra l'altro ci costano un sacco di soldi questi processi "prime time". Eccheccazzo. Lorenz

Andrea ha detto...

a me mi ci piacciono le ledi grosse.

Anonimo ha detto...

...non si può patteggiare un omicidio doloso!!!!