27.11.08

vladimir luxuria è il nostro/la nostra obama



in effetti, incarna l'uomo nuovo e contemporaneamente la donna nuova. metà obama, metà hillary.


se la nuova sinistra vuole partire da vladimir luxuria perchè ha vinto l'isola dei famosi, allora vuol dire che siamo lontani anni luce, ma milioni di anni luce, dalla creazione di un nuovo soggetto che possa dire qualcosa di sinistra in italia.


vladimir luxuria è una ragazza intelligente, sensata, simpatica.

ma come fa la sinistra a rinascere dalle ceneri di una sconfitta così pesante puntando sull'isola dei famosi?

sono esterrefatto.

obama nasce da un percorso politico preciso, da un cammino determinato, da parole ispirate, dal tentativo di riunire un popolo diviso.


vl, per quanto possa essere intelligente, sensata, simpatica, è una attrice, una donna di spettacolo, che ha fatto un percorso parlamentare quasi inesistente, e soprattutto, per non perdere popolarità, e soldi, è andata a partecipare all'isola dei famosi.

obama si è costruito il consenso sul web, con la rete, sfidando l'establishment esistente alla casa bianca (anche se ora sta costruendo un team di clintoniani, comunque meglio di bush o di quello che sarebbe stato mccain...). vl si costruisce un consenso nazionalpopolare all'italiana con simona ventura. siamo allo sfascio.

dove dobbiamo andare e come può venire in mente a qualcuno, da un giorno all'altro, così, dopo la vittoria all'isola dei famosi, che vl possa essere la donna e l'uomo giusto per guidare la sinistra verso una propria costruzione?

qual è il senso di dichiarazioni come quelle di ferrero?


vuol dire aver ceduto al ricatto di silvio. mettetevi sul piano di silvio, e silvio sarà sempre il vincitore. non tanto silvio in sè, quanto la sua filosofia, il suo approccio, la sua mentalità, arrogante, populista, peronista, televisiva, fintamente ottimista. è questo che vuole essere la nuova sinistra? io non sono dei loro.

non ho parole.

5 commenti:

marco ha detto...

south park.

gr ha detto...

Che dire.....E io che torno.....dovro' beccarmi, nell'ordine: un matrix o un santoro sull'effetto lussuria, (Poi mi chiedo: si chiama veramente lussuria di cognome?) veltroni che organizza le feste del PD a central park, la torra che passa i pizzini per i pompini.....

Piange il mio cuore.

Anonimo ha detto...

L'Isola dei Famosi va benissimo, è il PD che non va per niente bene... L'interessantissima lotta Veltroni-D'Alema appassiona ciascuno di noi? Non mi pare. Questi (che non bisogna votare mai più) sono imbarazzanti e finchè silvio vive non c'è possibilità di vincere nulla. Poi arriveranno Formigoni e CL, e non so tra i due chi è peggio (Vedere Milano per farsene un'idea). Lorenz

max ha detto...

si chiama vladimiro guadagno. ma guarda che è simpaticissimo e intelligente, l'ho conosciuto. quello che mi fa rabbrividire è tutto il partito che sull'onda della vittoria all'isola lo candida a leader della sinistra...
veltroni è morto e defunto, così come d'alema. non esistono. sono fuori. bisogna solo cercare di cacciarli a calci nel culo.

Anonimo ha detto...

l'errore del PD è continuare a dire che Obama è un Presidente di sinistra...in AMerica la sinistra non esiste e speriamo non esista neanche più in Italia.