22.2.09

correre con la bestia

si, ho abbozzato un post su veltroni...ma che palle...sempre a parlare di sto sfigato, come fanno tutti gli intellettuali, i politici, i parapolitici, i giornalisti, i paragiornalisti...quindi ho mollato. ora c'è già chi dice che franceschini non è male, e allora mi viene da citare "andiamo avanti così, facciamoci del male". basta mollo.

ho provato a scrivere un post sul festival di bonolis, ma anche lì, tutti a parlarne, a dire quanto era bello, che bravo bonolis...ma stiamo scherzando? le canzoni erano TUTTE orrende (vogliamo salvare gli afterhours?), l'unico a vincere con il suo parlare a macchinetta abusando di avverbi (contate quante volte ha detto "immensamente") è proprio il vecchio compare di uan, con quel suo neopippobaudismo (faccio tutto io!) urlato, quella costante deriva ultranazionale (popolare?), quell'uso peloso del risvolto sociale del festival in stile south park...volete sapere cosa penso: cazzo, doveva vincere povia! testo bellissimo, musica orecchiabile. e tutti i froci del mondo si sarebbero incazzati tantissimo. bello. divertente. comunque io martedì notte, tornato a casa che erano le 23, anzichè vedermi il festival, mi sono sparato la replica di x-factor su raisat extra. chi è più ribelle di me? solo f.r.g.!

comunque, ho mollato anche questo.

di che parlare allora? in questi giorni si parla solo di questi 2 temi. e chi se ne fotte della crisi. mi pare che ci stiamo suicidando.

allora me ne fotto anche io, anche se resterò senza lavoro. qualcosa farò.

e mi viene da parlare di zZz, questo nuovo gruppo nordeuropeo che ho scoperto grazie a blow up. olandesi, pubblicano running with the beast. un miscelone di industrial, joy division, depeche mode, chitarrone, e synth-pop. non si riesce a star fermi. ti viene da correre insieme alle bestie, franceschini, bonolis, per cercarle, stanarle e ucciderle. correre insieme alle bestie che ci stanno facendo precipitare in un burrone come willie coyote, infinito, lunghissimo, di cui non si vede mai la fine. ma lo schianto sarà micidiale, se prima non riusciamo a catturare la bestia, beep beep, il cinghiale che scappa nel bosco, che si rintana e ci fa avere visioni di un mondo strepitoso che in realtà non esiste.

svegliamoci, presto.


4 commenti:

marco ha detto...

ora, dire che il testo di povia fosse "bellissimo" forse è esagerato. banalone. però se avesse vinto non sarebbe stato affatto male. e il ritornello è una bomba.
in ogni caso, perchè la comunità gay ha messo su un polverone per il testo di sta canzone, a mio parere assolutamente innocuo e al limite leggermente provocatorio?
detto questo, odio povia ma amo gli zzz.

max ha detto...

ma si, minchia...certo che è esagerato...comunque, secondo me la canzone alla fine, non lo diranno mai, ma piace anche ai froci!

Andre ha detto...

condivido appieno la sensazione di sbando che descrivi.

Andre ha detto...

cavolo belli sti zZz.
mi so preso il vinile!