6.2.09

l'hardcore esiste ancora?


mi pare coerente, come spesso in questo blog, dopo aver parlato di x-factor e dei neocantanti melodici, confrontarsi con la realtà dell'hardcore italiano.


molti ne cantano la morte, da tempo. altri sostengono che sottoterra esista ancora qualcosa di interessante e da non sottovalutare.

su facebook non si fa che parlare del concerto dei sieropositives, a torino.

si raccontano leggende di questo live, di torte in faccia, elvis involontari, ossa che volano, gente che tira sedie, e deliri vari.

video non se ne trovano, quello che metto qui sotto è vecchio. ma la foto qui sotto può farvi capire, insieme alla roba sopra, di che stiamo parlando. difficile dire qualcosa sulla musica. si può dire che attitudine ce n'è a pacchi.

potenti, sono potenti. diciamo che mi sarebbe piaciuto esserci. nonostante sia un vecchio ormai per questo genere di cose, sono ggiovane dentro, e infilarmi in una situazione hc violenta e, direi, ironica, mi sarebbe piaciuto. anche se potrei essere il fratellone maggiore, saggio, nerd e sfigato di quasi tutti quelli che c'erano.

forse l'hc non è morto, forse delle schegge impazzite partono ancora.

concluderei questo post, raccomandandovi di vedere i video e, sotto, vi infilo anche un video nostalgia.

fbyc, quando tornate? ho voglia di sentirvi dal vivo...HO VOGLIA DI ANDARE A UN CONCERTO HC!!!

3 commenti:

morte ha detto...

è morto.

marco ha detto...

non so chi tu sia, ma mi sa che non hai capito bene.

marco ha detto...

comunque a breve arriverà un video del concerto del 3 febbraio..