24.12.07

christmas with the yours easter what you want


il natale è bello chiusi in casa. al caldo. a leggere, non fare un cazzo. mentre fuori gruppi di uomini-formica, in fila indiana, si rincorrono per portare qualcuno un pezzo di pandoro, qualcuno un panettone, qualcuno un tacchino, qualcuno una botta di cocaina.

la famiglia. l'obbligo. il dovere di fare dei regali. i regali e poi i regali e poi i i regali.

e poi la famiglia, la famiglia, ancora famiglia.

una prigione. fatemi uscire.

però, ci sono anche aspetti positivi.

1. i regali li fai, ma li ricevi anche. nella marea di quelli odiosi e inutili, ce ne sono almeno un paio che valgono la pena.

2. si dorme. si è in vacanza. soprattutto barricati in casa.

3. teoricamente si dovrebbe anche mangiare, in un tour de force di pranzi e cene. spesso si mangia bene, anche se il prezzo da pagare (giornata con parenti) è spesso molto alto.

4. se guardi bene nel cesso, può arrivare mr. hanky, la cacca di natale.

quindi il natale serve anche a soddisfare alcuni bisogni primari.

in un bilancio generale, soppesando tutti gli elementi, forse il risultato è leggermente positivo. se non fosse che poi arriva l'altra, enorme, gigantesca, rottura di palle. il capodanno.

natale con i tuoi, pasqua con chi vuoi.

6 commenti:

Andrea ha detto...

dannato! ci boicotti telematicamente!


buon natale a tutti comunque ;)

max ha detto...

la famiglia è in primis la mia cerchia ristretta...la giornata con parenti, fortunatamente, nel nostro caso si riduce a una serata...non che non voglia bene a tutti, ma la massa tutta insieme e difficilmente gestibile...

Anonimo ha detto...

hihihihihi!
virginia che ha momentaneamente abbandonato il parentame nel salone

Anonimo ha detto...

Sì, la grande abbuffata natalizia... Il lavoro stressante... I parenti, gli amici...I regali....
Sissì vabbè, disse la pecorina (colta citazione)...
Ma per me la cosa più bella rimangono sempre i film di Pippo e Paperino in tv, per restare bambini e ridere, ridere, ridere....
Oddio, certo pure quella foto di Babbo Natale che mi sono ritrovata nella posta elettronica.... Niente male! Chiedete a Zummolo!
Marina

Fabio ha detto...

Devo dire che è stato l'unico momento carino , si penso che vestirsi da babbo natale, sembrare pippato fino all'osso e far ridere fino alla morte sia comunque difficile . Che cazzo c'è da ridere nel vedere babbo natale? Tutto il resto è noia e incontri sterili. Vabbèbè disse la pecorina passa presto. Un abbracciooooooooooooooooo a domani

Anonimo ha detto...

Ma non è che Ludo rideva, perchè sapeva chi c'era realmente sotto al barbone?
Marina