9.1.07

buon ano


buon anno a tutti. o forse dovrei dire buon ANO...

il 2007...oltre il 1997 di fuga da new york dove sembrava che saremmo vissuti in una specie di carcere di massima sicurezza, in realtà viviamo in uno stato clericale governato da una banda di preti e froci, forse sarebbe stato meglio che iena plinsky fosse stato in vaticano a salvarci da ratzinger...

il 2007, oltre il 2001 di odissea nello spazio, dove sembrava che avremmo dovuto danzare dei valzer nello spazio, viaggiare nel tempo, evolverci dal mondo delle scimmie, muoverci alla velocità della luce...invece ci troviamo a litigare per il petrolio iracheno e il gas russo come dei bambini deficienti...vi rendete conto che PAGHIAMO L’ACQUA!?!?!

nel 2007 c’è ancora la lotta di classe, discutiamo ancora se sia giusto o no dare dei diritti a cittadini discriminati, se non sono sposato NON HO IL DIRITTO DI ANDARE A TROVARE LA MIA COMPAGNA IN OSPEDALE PERCHE’ NON SONO CONSIDERATO UN FAMILIARE!!

mi pare una follia totale.

ma sono fiducioso: astra 2007 dice che per l’acquario sarà un buon anno, e mi tocco le palle, ma lo spero. inizia il serale di amici ogni domenica sera, e almeno per quella serata, mi rilasso, mi sono comprato la serie 3 e 4 di six feet under, ANDIAMO IN SUDAFRICA 2 SETTIMANE A FEBBRAIO, sono fiducioso.

segolène, speriamo che vinca le elezioni, sarebbe una lezione per tutti noi.



ps. sono andato a vedere apocalypto: eroico, fascista, ultraviolento, cuori strappati, sacrifici umani, anticapitalismo, valori della famiglia, nazionalismo e orgoglio tribale. un fumettone all’americana, politically correct a volte, politically incorrect altre...su due ore di film, un’ora e un quarto è un inseguimento...mi è piaciuto, non per la morale o i valori (stupidi come ratzinger) che comunica. semplicemente, mi sono divertito. (avete mai letto preacher?)

4 commenti:

ponchia ha detto...

l'altro giorno ho picchiato a sangue una che mi ha detto che il 2007 sarà l'anno dell'ariete. Non mi ricordo se era la stessa che me lo aveva detto anche alla fine del 2005 per il 2006. so solo che avevo picchiato a sangue anche lei. Vivo a Milano, una città che se ne frega dei preti. Una città che se ne frega un po' di tutto, anche dell'aria che respiriamo. Non vado al cinema da due anni e ho pensato che poteva essere una buona idea prendere sky e così ho dato il mio personale contributo alla fine della società occidentale: leggo sempre meno - su sky cinema 1 c'è sicuramente un imperdibile film - faccio molto meno l'amore - su sky fox crime c'è sicuramente un episodio di c.s.i.- non esco per un concerto - su sky videoitalia c'è la classifica aggiornata minuto per minuto. In casa d'inverno fa un caldo che si crepa e intanto litighiamo per il petrolio con i russi. Sempre meglio che litigare con i vicini a cui gli è stato imposto di abbassare il riscaldamento di un grado. Poi c'è la finanziaria di lacrime e sangue, probabilmente, ma senza un condono che sia uno e in Italia è quasi rivoluzionario. Poi c'è il tiket di 25 euro per le richieste di esami non gravi e tutti a gridare allo scandalo: lo scandalo sta nell'attesa di chi deve aspettare mesi per farsi un esame che potrebbe salvargli la vita, non nel deterrente economico (capiamo solo quello!!) per chi non sa cosa fare e già che c'è va a farsi due analisi per quel fastidioso raffreddore.
Amo Dottor House, lo cerco quotidianamente tra italia 1 e sky.
Ecco, vedi, cado in contraddizioni.
chi leggerà penserà che sono pazzo.
Vero. Buon 2007 e a culo tutto il resto.

ponchia ha detto...

...e il 21 gennaio comincia il grande fratello.

max ha detto...

ponchia, il grande fratello ha rotto le palle...ma chi sei?

ponchia ha detto...

come chi sono! diciamo che ho interessi musicali che abbiamo condiviso per due anni!...non mi piace agassi....ponchia!